sabato 9 aprile 2016

Esplosivo successo per "Mia madre e altre catastrofi" di Francesco Abate: "Il mio obiettivo? Divertirmi insieme ai lettori"

Isa Voi intervista...

Quando uno scrittore ha vero talento ed è capace di creare un'opera che sappia "parlare" da sola, c'è solo un giudice  a poterlo decidere: il pubblico.
E' quello che è stato in grado di fare lo scrittore Francesco Abate, autore del romanzo "Mia madre e altre catastrofi" ( Einaudi), che in un mese e una settimana ha registrato la terza ristampa.
Un successo che ha superato la più rosea aspettativa e che continua a testimoniare quando questo libro sia entrato nei cuori dei lettori.
Simpatico, sarcastico, a tratti serio a tratti altamente leggero, intelligente e difficilmente definibile con pochi aggettivi: questo il ritratto dell'artista cagliaritano che, oltre a essere un amato scrittore, è un affermato giornalista che ha fatto della scrittura il suo percorso vitale.


sabato 5 marzo 2016

Un nuovo successo per Chiara Gamberale: "Adesso"? Un romanzo nato da un'urgenza interiore"


Autrice di moltissimi libri nonostante la giovane età, Chiara Gamberale è pronta a stupirci con un nuovo romanzo, "Adesso", che lascerà un segno indelebile nei lettori.
Una storia che parla di amore, di gioie e di sofferenza e di quegli avvenimenti quotidiani che tutti noi viviamo e nei quali molti si riconosceranno.
Protagonista è soprattutto la difficoltà a staccarsi dal passato, senza l'inevitabile passaggio del dolore che sembra infinito e unico: proprio per questo nel libro viene sottolineata l'importanza di recuperare il nostro Adesso.

venerdì 12 febbraio 2016

Guido Sgardoli: da "George W.Blatt" a "Che genio", lo scrittore veterinario che fa sognare i giovani

Isa Voi intervista...


Animali e libri: due protagonisti che sono da sempre nei cuori di tutti i bambini. 
E questo lo sa benissimo Guido Sgardoli, visto che nella vita è un veterinario per  professione e uno scrittore per passione.
Da anni crea fantastiche storie che sono diventate dei veri must per i piccoli lettori: Grandi classici in poche parole, la serie Skynner boys, Il giorno degli eroi, Che notte è questa, Nemmeno un giorno, Muso rosso, Il castello della paura e, pubblicato da poco, Dragon boy sono solo alcuni esempi.
Nato a San Donà di Piave, vive e lavora da anni a Treviso; il suo esordio letterario prende il via con  con la casa editrice Salani nel 2004 con George W. Blatt - Amministratore Condominiale , al quale segue una continua e fortunata pubblicazione di capolavori per bambini e  ragazzi con i più importanti editori italiani. 
La sua fantasia e la sua creatività non hanno affascinato solo l'Italia, ma hanno varcato i confini  e contagiando anche l'estero, dove sono presenti moltissime traduzione delle sue opere.
Molti i riconoscimenti che hanno confermato la magistrale capacità letteraria di Guido Sgardoli: ad esempio il Premio Bancarellino nel 2009 per "Eligio S. I giorni della ruota" (Giunti); il Premio Andersen 2009, come miglior scrittore per lo stesso libro; White Ravens 2012 con "The Frozen Boy" (Edizioni San Paolo); e Premio Andersen 2015 - Libri per l'Infanzia e l'Adolescenza sulla Grande Guerra a "Il giorno degli eroi" (Rizzoli).
Il suo impegno per la letteratura per l'infanzia è così forte e sentito che lo scrittore aderisce insieme ad altri autori e illustratori  a Writers With Children, un movimento a favore del riconoscimento del diritto di cittadinanza per le bambine e i bambini stranieri nati in Italia, e a ICWA, la prima Associazione Scrittori Italiani per l'Infanzia e l'Adolescenza.

Tra pochi giorni potremo trovare in tutte le librerie il suo nuovo lavoro, "Che genio" (Edizioni El):  un altro importante traguardo per Sgardoli, che sicuramente sarà in grado di regalare  altre pagine di suspance ed emozioni ai suoi  giovani affezionati lettori.

  • Tra pochi giorni troveremo in libreria il suo ultimo libro, “Che genio”: ci anticipi qualcosa…

Si tratta delle biografie di 18 grandi personaggi della storia: da Picasso alla Callas, da Kubrick a Mandela, da Ghandi ad Einstein, dalla Montalcini a Gutenberg. Vediamo le loro vite prima che diventassero dei geni, per capire, se c’è, cosa rende tali.

lunedì 8 febbraio 2016

"La luna è dei lupi": in arrivo un altro successo per Giuseppe Festa, lo scrittore che racconta l'amore per la natura

Isa Voi intervista...


Mancano ormai pochi giorni all'attesissima uscita del romanzo "La luna è dei lupi", scritto dall'autore milanese Giuseppe Festa.
Il 3 marzo i lettori potranno immergersi nelle magnifiche parole di questo libro edito da Salani che racconterà l'affascinate storia  di un branco di lupi in viaggio per trovare un posto privo di pericoli, fame e rivalità. Un racconto che ci permetterà di osservare di riflesso il mondo degli uomini e il loro complicato rapporto con la natura.
Festa si è fatto conoscere ed amare dai giovani grazie ad altri due particolarissimi libri: "Il passaggio dell'orso" (Salani, 2013 - Mondadori Scuola, 2014) e "L'ombra del gattopardo" (Salani, 2014). 
Nei suoi testi è inevitabile non notare la sua formazione culturale e il timbro della sua laurea in Scienze Naturali, che lo ha portato a dedicarsi alla professione di educatore ambientale.
Il suo amore per l'ambiente lo ha portato a realizzare alcuni documentari, tra i quali spicca il premiato "Oltre la frontiera", e alcuni reportage per la Rai.
Il suo desiderio di esprimersi si è manifestato anche attraverso alle musica, tanto che nel 1999 ha pubblicato il cd solista Voci dalla Terra di Mezzo, ispirato al libro Il Signore degli Anelli di Tolkien.
La sua crescita come cantautore e cantante è avvenuta con la nascita del gruppo Lingalad: molti i dischi pubblicati (tra i quali "Il canto degli alberi"") e gli apprezzamenti internazionali, tanto che la band è stata invitata anche in città come Toronto e New York.
Ora Giuseppe Festa è pronto a regalarci questa nuovissima avventura, ricca di emozioni: molti già considerano "La luna è dei lupi" il libro per ragazzi più importante dell'anno. Non ci resta che aspettare per abbandonarci a questa fantastica lettura.  

domenica 10 gennaio 2016

Il 25 gennaio Open Day alle scuole dell'Infanzia "Elve" e "Filo Verde" di Novara

Tutto pronto per l'Open  Day alle scuole dell'Infanzia "Elve" e "Filo Verde" di Novara.
Vi aspettiamo per presentarvi le nostre scuole, parlarvi dei nostri progetti, favi visitare le nostre strutture .
Un'occasione in più per aiutarvi nella scelta  per le iscrizioni dei vostri bambini per  l'anno scolastico 2016-16.
Qui sotto potete consultare il volantino con il programma, gli orari e tutte le informazioni necessarie.

Siete tutti invitati, vi aspettiamo numerosi.






sabato 26 dicembre 2015

La bellezza magica del sorriso di una bambina...Valentina a Natale riceve dalla mamma "Tutta colpa di un libro"

Nulla è più dolce, commovente e straordinario della naturalezza del sorriso di un bambino: e il sorriso della piccola Valentina è davvero magnifico.
Questa piccola lettrice ha espresso la sua gioia così quando ha ricevuto per regalo di Natale il mio libro, "Tutta colpa di un libro"; a regalarglielo è stata la sua dolce mamma Silvia.
Ho avuto la grande fortuna di essere stata la maestra di Valentina, una bambina solare, felice e positiva, come tutti i bambini dovrebbero essere.
Grazie ancora Valentina, a te e alla tua mamma! Buon Natale






"Tutta colpa di un libro":
Giovanni è felice perchè finalmente è arrivato il giorno del suo compleanno. Tra tutti i regali spera di trovare la cassetta del suo cartone animato preferito; la sua delusione, però, è molto amara soprattutto quando la sua amica del cuore gli dona un pacchetto contenente un libro.
Cosa ne farà di un libro, proprio lui che non ha “tempo da perdere” leggendo?
Prima di dormire, però, Giovanni viene incuriosito dalla strana copertina del romanzo: la guarda da vicino, sempre di più, quando improvvisamente viene travolto e catapultato in un altro mondo!
Inizia così la sua incredibile, dinamica e ricca avventura, che lo porterà a conoscere molti aspetti dell'epoca medievale.
Tra mille colpi di scena, ricerche e corse, il ragazzino scoprirà lungo il suo viaggio le “piccole” cose della vita, che per tanto tempo aveva ignorato e sottovalutato, riscoprendone finalmente il valore.

E soprattutto riscoprirà l'amicizia.


mercoledì 9 dicembre 2015

Chi ha visto Daniele Potenzoni? Da giugno si cerca il ragazzo autistico scomparso a Roma


Sono passati ormai 6 mesi dalla scomparsa di Daniele Potenzoni ma non si sa ancora nulla sulla sua sorte. Chiediamo a tutti aiuto per ritrovare il 36enne scomparso il 10 giugno scorso  a Roma, alla fermata di Termini, subito dopo aver attraversato i tornelli, durante un pellegrinaggio con una comunità di Melegnano.
Il giovane è colpito  da schizofrenia non aggressiva con tratti d'autismo: è importantissimo, in caso di avvistamento, avvicinarlo e rivolgersi subito alle forze dell'ordine o alla trasmissione Chi l'ha visto.
Daniele non è aggressivo è ha bisogno di essere trovato: dobbiamo aiutarlo.






domenica 6 dicembre 2015

Il romanzo di Isa Voi "Tutta colpa del libro" alla Fiera nazionale "Più libri più liberi!" di Roma

 Il romanzo per l'infanzia della scrittrice Isa Voi approda alla Fiera del Libro "Più libri più liberi" 2015.
Tutti i curiosi potranno trovare "Tutta colpa di un libro" presso lo stand A17 della Lepisma Edizioni.
L'appuntamento con la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria è presso il Palazzo dei Congressi di Roma, Eur,  dal 4 all'8 dicembre.





"Tutta colpa di un libro":

Giovanni è felice perchè finalmente è arrivato il giorno del suo compleanno. Tra tutti i regali spera di trovare la cassetta del suo cartone animato preferito; la sua delusione, però, è molto amara soprattutto quando la sua amica del cuore gli dona un pacchetto contenente un libro.
Cosa ne farà di un libro, proprio lui che non ha “tempo da perdere” leggendo?
Prima di dormire, però, Giovanni viene incuriosito dalla strana copertina del romanzo: la guarda da vicino, sempre di più, quando improvvisamente viene travolto e catapultato in un altro mondo!
Inizia così la sua incredibile, dinamica e ricca avventura, che lo porterà a conoscere molti aspetti dell'epoca medievale.
Tra mille colpi di scena, ricerche e corse, il ragazzino scoprirà lungo il suo viaggio le “piccole” cose della vita, che per tanto tempo aveva ignorato e sottovalutato, riscoprendone finalmente il valore.
E soprattutto riscoprirà l'amicizia.


Per acquistare il libro, oltre che in tutte le librerie:

IBS